Bagni di vapore per il viso

“E ‘stato prima che la bellezza naturale” – sospiro nonna e la madre, guardando come loro figlia adulta, abbattuto alla ricerca della prossima crema antirughe alla moda, o scritti in un procedimento peeling profondo in 20 anni. E si desidera condividere la buona esperienza del Consiglio di sputare su tutte queste nuove conio mezzi, e la bellezza del suo sostegno per le ricette di sua nonna – lavare con acqua piovana o neve, e la polvere di porre fine, dicono, è il volto è male.

Sì, forse anche 20-30 anni fa molto più spessa di acqua piovana lacrime pulitore ha, oggi, dal cocktail di acido, che viene indicato come il vecchio pioggia migliore non solo per nascondere la faccia, ma tutte le altre parti del corpo, perché non è chiaro su quale tipo di ciminiere passò queste cose nuvoloso.

banoAnche se creme situazione nazionale ed estero non è migliore. Dorogushchie kremiki raro e spesso causa di allergie. A volte, ovviamente, aiuta a rendere la pelle morbida e vellutata, ma lo stesso effetto può essere ottenuto, a casa, utilizzando erbe e altri improvvisati si intende l’importo totale di 3 rubli.

cura della pelle dovrebbe iniziare all’età di 15 anni, anche se non è mai troppo tardi. Oltre al lavaggio quotidiano normale con acqua pulita e un mezzo avente un’acidità neutra volta alla settimana per fare bagni di vapore per il viso. Questa semplice procedura rivelerà i pori display sono sebo, residui di cosmetici e sporcizia banale.

Ricordate come mamma ti ha fatto inala un bambino? Così ora ho bisogno di ripetere una tale fustigazione volontariamente per il bene del colorito della pelle. Riempie il contenitore con acqua, goccia a goccia bollente in un paio di gocce di ogni olio essenziale, e gettare cucchiai di erbe, che non è un peccato: camomilla, Lavruska, erba di San Giovanni. Tenere il viso al contenitore e che copre la testa con un asciugamano opzionilavoro.it. Evitare vicino all’acqua bollente non porta una persona che brucia a nulla. Dopo 5-7 minuti a vapore la pelle, allora è possibile effettuare una leggera esfoliazione, qualsiasi macchia o fondi di caffè disponibili.

Un cucchiaino mescolato con gel denso per il lavaggio e applicare in un movimento circolare sul viso – fronte massaggiare forte naso e le guance leggermente, in modo da non danneggiare i capillari. Poi lavare il viso con acqua fredda pulita.

Tra l’altro, anche per il lavaggio quotidiano, estetiste consiglia vivamente l’uso di acqua normale dal rubinetto. Il fatto che è troppo duro, contiene molte sostanze nocive, tra cloro, che secca la pelle. Per mattino e alla sera l’esercizio fisico è meglio usare l’acqua che è passata attraverso i filtri per la purificazione dell’acqua, o in casi estremi, la solita acqua minerale.

Basta non dimenticare di prendere l’acqua pulita e all’interno. Un segno precoce di disidratazione cronica è solo rughe, perché prendersi cura di viso condizione della pelle, a bere 2-2,5 litri di acqua pulita al giorno!